| Home | Mappa |
 
 
IL CONTE CAMILLO GUIDELLI
Nacque a Modena nel 1830. Nel 1848 partecipava, con il grado di maggiore, alla formazione della locale Guardia Nazionale.
A lui si dovette, nel 1863, la fondazione della Società Operaia di Soccorso di Modena di cui rimase presidente fino alla morte, avvenuta nel 1871.
Guidelli tracciò le linee guida su cui si mosse successivamente la conduzione della società. Fu infatti il promotore di tutte le sue prime istituzioni: l'Istituto Alimentare, le Scuole serali e domenicali, il Gabinetto di lettura, che nel 1869 divenne una vera e propria Biblioteca Popolare Circolante.

Inaugurò anche una serie di spettacoli teatrali, con incasso a beneficio della Società Operaia. Questi costituirono il primo nucleo della Compagnia Drammatica Modenese, la quale era composta da soci o cittadini che recitavano occasionalmente opere di autori locali in dialetto modenese.

Alla sua morte la Società Operaia decise di farne eseguire il ritratto dal pittore Narciso Malatesta; il quadro si trova tuttora presso la sede della Società.
Provincia di Modena  Comune di Modena