| Home | Mappa |
 
 
LA BIOLOGIA: UNA SCIENZA PER LA MODERNA SOCIETA’
Dalle sue origini e per molti millenni lo sviluppo delle popolazioni del mondo si è manifestato in modo lento sia per il numero sia per le tecnologie utilizzate. Si pensi per esempio, che la popolazione mondiale non sapeva utilizzare le energie generate da uranio, gas metano, petrolio e fotovoltaico. Tutto ciò ha fatto sì che sia l’ambiente fisico sia quelli animale e vegetale ben poco venissero inquinati fisicamente, chimicamente e meccanicamente.
Si può così affermare che gli ambienti fisico e biologico potevano svolgere i loro cicli evolutivi in modo naturale, senza subire devianze dovute all’azione degli uomini.
Dimostrano ciò ad esempio l’acqua, l’aria, la terra stessa che non venivano inquinati ed erano usati in modo parsimonioso (oggi ogni persona consuma in media 250 litri di acqua al giorno, in contrapposizione con il passato dove ogni persona consumava in media 10-15 litri al giorno).
Dal 1800 ad oggi molte scienze sono sorte per cercare di ridurre, se non annullare i danni prodotti all’ambiente causati da 7 miliardi di persone irresponsabili e da una rivoluzione industriale che sembra non tener conto delle problematiche legate all’ecosistema Terra in cui viviamo.
Possono essere ricordate le scienze della Terra tra cui soprattutto la geologia e le scienze naturali, tra cui in particolare la Biologia. Quest’ultima scienza nella sua specializzazione ambientale si pone al servizio della società e del territorio per individuare le anomalie provocate agli ecosistemi e per fornire indicazioni agli Enti territoriali per bonificarli rendendo loro le originali dinamiche evolutive.


Francesco Conzo
(Dott. Magistrale in Biologia)


Torna allo spazio giovani

Provincia di Modena  Comune di Modena